Come scegliere la migliore piattaforma eCommerce per il tuo business

Scegliendo la migliore piattaforma eCommerce

Scegliamo la migliore piattaforma eCommerce

Cos'è un carrello della spesa?

Quali piattaforme vengono usate dai migliori siti eCommerce?

Cosa bisogna prendere in considerazione quando scegli un carrello?

  • Budget.
  • Complessità.
  • Personalizzazione.
  • Supporto tecnico.

Piattaforme eCommerce

  • Piattaforme Open Source
  • Magento
  • PrestaShop
  • WooCommerce
  • Piattaforme SaaS
  • Shopify
  • BigCommerce

Il 53% degli utenti Internet in tutto il mondo hanno effettuato almeno un acquisto online nel 2016. Cioè, circa 1 miliardo di persone, 1 miliardo di clienti potenziali! Le ricerche, inoltre, dicono che questo numero è in continua crescita.

Hai già in mente un’idea per il tuo futuro progetto eCommerce ma non sai da dove cominciare? Ho indovinato?

Bene, in questo articolo approfondiremo tutti i punti dell’elemento più importante che ogni sito eCommerce deve avere: il carrello della spesa. Scopriremo cos'è il carrello della spesa, quali piattaforme eCommerce vengono utilizzate dai grandi negozi e ti aiuteremo a capire qual è la migliore piattaforma eCommerce per il tuo business.

Cos’è un carrello della spesa?

Come consumatore, ne avrai sentito parlare tante volte. Tuttavia, da potenziale imprenditore potresti non essere sicuro di cosa sia esattamente.

 

Un carrello della spesa è un pezzo di software che funge da catalogo per un sito eCommerce e rende possibile gli acquisti online.

webopedia.com

I moderni carrelli della spesa si sono evoluti fino a diventare soluzioni eCommerce complete che offrono tutto il necessario per il lancio di un negozio online, dalla progettazione alla gestione degli ordini e agli strumenti di gestione del negozio online.

Quali piattaforme vengono usate dai migliori siti eCommerce?

Se vuoi utilizzare la stessa piattaforma utilizzata da Amazon o eBay, temo che dovrò deludervi: tutti i grandi negozi utilizzano le proprie soluzioni personalizzate per i carrelli degli acquisti. Penso che sia soprattutto perché sono iniziati molto tempo fa, quando la scelta di carrelli della spesa flessibili e facilmente personalizzabili era praticamente inesistente.

Fortunatamente per te, la tecnologia si è evoluta e in effetti hai una grande scelta di piattaforme per ogni dimensione di negozio. Ecco i risultati di una ricerca piuttosto recente fatta da aheadWorks, hanno studiato i migliori siti web di Alexa con funzionalità eCommerce per determinare la soluzione più popolare per gli acquisti:

A cosa prestare attenzione quando scegli un carrello?

Come hai visto nella figura sopra, ci sono un sacco di piattaforme tra cui scegliere. Come si prende una decisione informata? Vai semplicemente per il più popolare e lo chiami al giorno? Come confronti tutti questi carrelli della spesa?

Per rispondere a questa domanda difficile ho preso alcuni punti importanti da tenere in mente.

Budget

Quanto sei disposto a spendere per questo? Puoi permetterti di mettere da parte una grossa somma in anticipo, o preferiresti un piccolo budget mensile? Decidere preventivamente il budget ridurrà in modo significativo la ricerca del carrello degli acquisti in un secondo momento.   

Complessità

Devi impostare le tue priorità. Desideri un'interfaccia semplice e intuitiva o molte funzioni di marketing e analisi complesse?

Personalizzazione

Maggiore è il livello di personalizzazione desiderato, più complesso sarà il sistema da ottenere. È assolutamente vero che alcune piattaforme sono estremamente rigide quando si tratta di personalizzazione.

Supporto tecnico

Sei pronto per imparare da solo le corde, o preferiresti che un esperto ti guidi attraverso tutto questo? Un servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, non è qualcosa che ogni piattaforma eCommerce può offrire. Probabilmente dovresti optare per una soluzione Saas nel caso tu voglia un supporto clienti 24/7. D'altra parte, le soluzioni open source di solito hanno grandi comunità pronte ad aiutare.  

Ci sono altre cose che è probabile che tu prenda in considerazione prima di andare per questo o quel carrello, ma i punti che menziono sopra sono i più importanti.

Scegliere la migliore piattaforma per il tuo business

Una volta risposto a tutte queste domande e determinato le tue esigenze aziendali, sarà molto più facile decidere sulla giusta soluzione di e-commerce.

Nel capitolo precedente ho già menzionato i due tipi in cui è possibile suddividere tutti i carrelli acquisti: Open-Source e Software as a Service (SaaS). Entrambi i tipi di soluzioni consentono di avviare un negozio online, le differenze sono nei dettagli. Qualunque sia il carrello che hai scelto, deve adattarsi a quelle esigenze che hai determinato e al tuo marchio, deve essere flessibile e sicuro e integrarsi perfettamente con il gateway di pagamento di tua scelta.  

Non esiste una soluzione unica per tutte le piattaforme di eCommerce, ma ce n'è sicuramente una che funzionerà perfettamente per la tua azienda. Diamo uno sguardo più da vicino alle piattaforme disponibili.

Piattaforme Open Source

 

Un software open source è un software con codice sorgente che chiunque può ispezionare, modificare e migliorare.

 

I carrelli Open-Source ti offrono il controllo completo del tuo progetto e la massima libertà di personalizzazione. Certo, dovrai assumere uno sviluppatore e impiegare un po 'più di tempo e impegno prima di avviare il tuo negozio.

L'uso di una soluzione open source implica che voi (o meglio lo sviluppatore) avrete bisogno di configurare e gestire l'ambiente eCommerce su cui verrà eseguito il vostro negozio online. L'accesso completo al codice significa che sei libero di fare ciò che vuoi con esso, ma implica anche che sei responsabile per gli aggiornamenti e la sicurezza (compresa la certificazione SSL e la conformità PCI). E se c'è qualche problema lungo la strada è tutto tuo da risolvere.   

Un'opzione open source è un'ottima scelta se hai bisogno di più personalizzazioni di una soluzione SaaS in grado di offrire. Queste piattaforme self-hosted sono anche grandiose se puoi scalare rapidamente, offrono semplicemente maggiore flessibilità. È possibile apportare miglioramenti e miglioramenti costanti in qualsiasi momento, qualunque sia la domanda in rapida crescita.

L'open source è anche una buona scelta per grandi magazzini con una grande quantità di prodotti, il numero di prodotti o categorie è illimitato con soluzioni open source. La funzionalità di base delle piattaforme di eCommerce open source è assolutamente gratuita.

Diamo un'occhiata più da vicino a ciò che le piattaforme open source più popolari possono offrire alla tua azienda.

 

Magento

Potresti aver notato nell'illustrazione nel capitolo 2 che Magento è la piattaforma più popolare. È una soluzione ricca di funzionalità che offre il pieno controllo del tuo negozio web insieme a una grande flessibilità. Grandi giocatori come CocaCola e BurgerKing sono alimentati con Magento.

Magento Community Edition è completamente gratuito, ci sono altri piani tariffari più avanzati che sono abbastanza abbordabili. I negozi creati con questa piattaforma sono visivamente accattivanti. Un altro vantaggio: un negozio può supportare più di 500.000 elenchi di prodotti.

Magento fornisce assistenza clienti, corsi di formazione ed estensioni per espandere le funzionalità principali. Sarai anche sorpreso dal numero di temi Magento disponibili.

PrestaShop

PrestaShop è un'altra piattaforma eCommerce popolare, con oltre 250.000 negozi online alimentati da essa. I temi PrestaShop sono piuttosto facili da configurare e personalizzare. PrestaShop supporta più valute e lingue, ottieni anche categorie e prodotti illimitati e tantissimi di componenti aggiuntivi per arricchire la funzionalità.

WooCommerce

WooCommerce è giustamente considerato la migliore soluzione di e-commerce per WordPress. Questo plugin open source è progettato per negozi di qualsiasi dimensione alimentati da WordPress. WooCommerce è una soluzione flessibile con centinaia di estensioni gratuite e a pagamento. Se sei abituato al pannello di amministrazione di WordPress, WooCommerce è sicuramente la scelta migliore. WooCommerce offre supporto professionale e la quantità di temi ti stupirà.

Piattaforme SaaS

I carrelli commerciali basati su SaaS fanno tutto il lavoro per te, ma questo significa che non hai accesso al codice che gestisce il tuo negozio online. La cosa migliore delle soluzioni SaaS è che non è necessario essere esperti di tecnologia per costruire un negozio online perfettamente funzionante. Non dovrai preoccuparti di problemi di sicurezza o di hosting o di qualsiasi altra tecnologia con queste piattaforme di eCommerce ospitate. E non avrai bisogno di uno sviluppatore a tempo pieno per aiutarti.

Le soluzioni ospitate sono piuttosto semplici da utilizzare e sono facili da integrare con altre tecnologie. Puoi avere un negozio attivo e funzionante in pochissimo tempo e senza richiedere la codifica.

Shopify

Shopify è una delle soluzioni di carrelli per lo shopping completamente più popolari che alimenta più di 370 000 negozi online in tutto il mondo. Shopify è particolarmente popolare tra gli aspiranti mercanti. I piani tariffari sono piuttosto convenienti, c'è anche una prova gratuita di 14 giorni. Supporto professionale 24 ore su 24, certificato SSl gratuito, una vasta scelta di extra e fantastici temi Shopify sono tra i vantaggi che otterrai se utilizzi questa soluzione SaaS popolare.

BigCommerce

BigCommerce è la soluzione meno diffusa tra tutti i carrelli ho citato qui, ma anche questa ha dei fedeli sostenitori, inclusi alcuni dei marchi leader a livello mondiale. Con un importo mensile conveniente avrai a disposizione un ottimo servizio di supporto tecnico. In più - 99,99% di operatività, conformità PCI di 1° livello e un set di strumenti impressionante per far crescere il tuo business. È disponibile anche la versione di prova gratuita.

Articolo originale: Choosing the best eCommerce platform